Approfondimenti

Riforma del regime di acquisizione di partecipazioni qualificate in banche e intermediari: la consultazione di Banca d’Italia

Riforma del regime di acquisizione di partecipazioni qualificate in banche e intermediari: la consultazione di Banca d’Italia

Paolo Barbanti Silva, Daniela Runggaldier

Lo scorso 6 aprile Banca d’Italia ha pubblicato un documento di consultazione in materia di acquisizione e variazione di partecipazioni qualificate (ossia, pari o superiori al 10, 20, 30, 50% del capitale sociale o dei diritti di voto oppure tali da conferire un’influenza notevole o il controllo) in banche, intermediari finanziari, società fiduciarie, IMEL, IP, SIM, SGR, SICAV e SICAF.